giovedì 17 marzo 2011

Perché


Perché

Uomo
groviglio di vita
conosci il tuo perché?

Perché
è sua la voce del pensiero
il cielo si è fatto muto dinanzi a lui
opulente creatura terrestre

perché vai oltre i confini
esplori sempre e per sempre
altre dimensioni
l'orizzonte ti sembra limitato
l'infinito ti incanta

perché solo un laconico perché.

Cresy Crescenza
Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati

°*°*°*°*°*°*°

" Cosa non si fa per vivere?
Cosa l'ho pagato vivere?
Figli, colpi di vento... "

da :  " Canzone per Alda Merini "
( Vecchioni - Paoluzzi - Vecchioni )