martedì 8 marzo 2011

Come polvere


 

Come polvere

Il sole non lo vedo
luce fioca nella stanza
abbandono le lacrime ai ricordi
si ricordi di andati amori
scomparsi nel gocciolante inverno
polvere grigia del cuore
insopportabili barattoli rumorosi
trasportati dal vento

plin plin plin
dal marciapiede li sento urlano nella testa
vorrei scappare per non sentire più il loro vociare.

Il profumo della terra
attraversa la barriera dei sensi
penetra più forte
 più forte nell'anima
poi si fa inodore

plin plin plin
ecco riecheggiano incessanti

è un giorno felice
vedo il sole
granelli di polvere soffio via dal cuore
riaccendo la mia vita.
Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati