venerdì 1 luglio 2011

Corazza


20
SET

Dura corazza
è il mio corpo
è lui a decidere
a volerlo
io mi fido del corpo
mi appartiene
gli appartengo fino all’ultima cellula
il tatto è smisurato
suono il pianoforte
ma è come se sentissi la musica attraverso la levigatura dei tasti
bianco e nero
i colori più vicini alla memoria.
Ombre sbiadite come foglie al vento
proietto la mia vita
su di un muro bianco
libera dal vivere dei tormenti dell’anima
è il mio corpo
è la mia anima.
Cresy Crescenza
Copyright©2010 Inedita
Tutti i diritti riservati
Publicata anche su:
http://cresycaradonna.wordpress.com/2010/09/20/corazza/


" Poesia "
 Diritti d’autore  Copiare è reato!
 Questo blog è dedicato alle mie poesie , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione. Molte immagini sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente.  
 ..... Grazie! .....
  Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.