sabato 26 marzo 2011

La scultura



Foto di Cresy Crescenza
" Mostra d'Arte Contemporanea del Novecento "
Milano

°*°*°*°*°*°
La scultura 

Fisso a lungo quell'uomo
è sorprendente

fluidi rossi salgono sulle mie guance
colorandone l'incarnato

sensazione di vuoto
oscillo tra spazio e tempo

attimi
attimi interminabili
d'estasi visiva

silente contemplo la scultura.

Voci ovattate
ronzii impercettibili
mi scuotono dal torpore

mi ritrovo sola tra la folla
mi ritrovo viva.

Cresy Crescenza

Le mie sensazioni emozionali nel ricordare la scultura del grande Maestro Boccioni.
Copyright©2011 Inedita
Tutti i diritti riservati
          
°°°°°°°°°°

Forme uniche nella continuità dello spazio - Umberto Boccioni (1882-1916) 
La scultura, eseguita nel 1913, si trova nella collezione Mattioli - Milano.
Boccioni fu esponente del movimento futurista di cui firmò il “Manifesto dei pittori futuristi” nel 1910 a Milano, dove il movimento nacque.
I futuristi si prefiggevano di rappresentare il dinamismo della realtà, conseguente agli sconvolgimenti portati nel modo di vita dalle novità scientifiche e meccaniche.
Boccioni nella sua statua vuole rappresentare il dinamismo di un corpo umano.




(Vietato scaricare o copiare per non incorrere nelle sanzioni di legge)